Escursione presso la Valle del Tusciano

da Olevano ad Acerno...

Escursione presso la Valle del Tusciano


Rieccoci con un nuovo appuntamento per un'interessante passeggiata naturalistica. Domenica 17 giugno Legambiente "Valle dell'Irno" vi invita a partecipare all'escursione presso la Valle del Tusciano, un sentiero che collega il comune di Acerno con Olevano sul Tusciano percorrendo le meraviglie dell'ambiente fluviale che costeggia il fiume Tusciano. Percorreremo il sentiero segnato col n. 110 dal CAI.

L'escursione è aperta a tutti, per i dettagli sull'appuntamento visita la sezione eventi del sito. Per qualsiasi info è possibile contattarci mediante il form contatti del sito oppure telefonando al num. 3334509600 (Alfonso Siano, responsabile dell'escursione), saremo lieti di risponderti nel più breve tempo possibile.

Vi consigliamo di munirvi di scarpe da trekking adatte per camminare su sentieri rocciosi e nei boschi, di indossare indumenti da trekking comodi e di portare uno zainetto leggero con acqua e colazione a sacco.

Inoltre vi ricordiamo di iscrivervi alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti ed essere informati sui successivi appuntamenti.

Alcuni dettagli sul percorso:

PERCORSO CON QUOTE ALTIMETRICHE

Acerno (708), Ruderi Cartiera (555), Bivio con pesca sportiva (520), Ponte su confluenza Valle della Manca (466), Acqua Buona (441), Parco S. Michele (264), Ariano (Olevano s.T.) (219).

NOTIZIE GENERALI

Il sentiero collega Acerno a Olevano sul Tusciano seguendo il corso del fiume Tusciano, uno dei principali corsi d’acqua dei Picentini, che nasce alle pendici del Polveracchio.

Il sentiero ha numerosi punti di interesse storico e ambientale, tra cui citiamo i ruderi dell’antica cartiera amalfitana e le spettacolari gole del Tusciano, circondate da impressionanti pareti a picco.

L’attacco da Acerno è in corrispondenza di un ponticello all’ingresso del paese (lato Montecorvino).

Dal lato di Olevano, bisogna raggiungere la frazione Ariano (sede comunale) per la SP 29 e svoltare al terzo ingresso sulla destra se si proviene da Monticelli, o al primo a sinistra se si proviene da Salitto. Imboccata, così, la via Mazzini, si svolta alla prima a sinistra e si prosegue fino al termine della strada.

DISLIVELLI

Acerno - Bivio pesca sportiva: 190 in discesa

Bivio pesca sportiva - Acqua Buona: 40 in salita, 120 in discesa

Acqua Buona - Parco S. Michele: 20 in salita, 200 in discesa

Parco S. Michele - Ariano: 10 in salita, 50 in discesa

DIFFICOLTÀ: E - Escursionistica

TEMPO DI PERCORRENZA: h 4,30 da Acerno ad Ariano. 5h00 da Ariano ad Acerno

LUNGHEZZA: 13,5 km

PRESENZA DI ACQUA: Il sentiero segue a breve distanza il corso del Tusciano (acqua non potabile) dai Ruderi della Cartiera fino al Bivio della Pesca Sportiva e poi dal ponte in prossimità della confluenza con la Valle della Manca all’Acqua Buona. Fontana al Parco S.Michele.




Pubblicato il 11 Giugno 2012 da Staff Legambiente Irno

Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta anche tu


(*) Campi Obbligatori

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di LegambienteIrno.it per essere sempre aggiornato sulle nostre attivitą.

Social