AmbientArti

due giornate dedicate alla natura e all'arte

AmbientArti


Il circolo Legambiente Valle dell’Irno è lieto di invitarti agli eventi che si terranno nell’ambito della manifestazione

AmbientArti

due giornate dedicate alla natura e all’arte

organizzata in collaborazione con l’associazione Archeologando InTour di Baronissi. Gli eventi promuovono la conoscenza e la valorizzazione delle bellezze culturali, storiche, artistiche, ambientali e paesaggistiche del territorio della Valle dell'Irno.

Il programma delle due giornate prevede:

Giovedi 25 Aprile una passeggiata che attraverso i sentieri di Frassineto porta alla chiesa della Madonna di Loreto (detta anche Madonna del Vallone) a Calvanico. L'escursione, della durata di circa 1 ora e mezza, prevede una passeggiata agevole per sentieri , boschi e prati in fiore delle tipiche specie primaverili; sul percorso sono presenti anche delle sorgenti di acqua. Alla fine del sentiero si giunge alla chiesetta dove è programmata una visita guidata interna per conoscere le origini e le tradizioni storico-religiose del luogo sacro. Un particolare ringranziamento al sacerdote don Pasquale Mastrangelo per la disponibillità e la sensibilità ai temi dell'evento. Al ritorno, presso l'area naturalistica Frassineto ci si può trattenere per consumare la colazione al sacco.

 

Mercoledi 1 Maggio si comincia con la visita guidata alla villa romana sotto la chiesa parrocchiale di S. Agnese a Sava di Baronissi. La villa, costruita in età repubblicana ed ampliata nel I secolo d.C., presenta numerosi ambienti che si aprono intorno ad un grande criptoportico quadrangolare (34,80 m. x 33,30 m.) aperto ad ovest con arcate sul giardino antistante. Probabilmente si trattava di un praedium rustico con la villa del dominus al centro e le casae dei servi e degli addicti tutt'intorno. La villa è quindi appartenuta quasi sicuramente ad una famiglia benestante ed era una vera e propria azienda agricola che produceva in particolare olio e vino.

Ti sei incuriosito? Vorresti conoscere la struttura architettonica, gli ambienti della villa e la sua storia in epoca romana e nelle epoche successive? Non ti resta che venirla a visitare, una nostra guida sarà a tua disposizione per darti tutte le informazioni.

Al termine delle visite guidate partiremo per una nuova esilarante escursione. Dal piazzale antistante la villa romana partiremo in auto per raggiungere l’inizio del sentiero che ci condurrà sul Monte Stella. Il Monte Stella con i suoi 953 metri di altezza costituisce la più alta cima del territorio comunale salernitano ed, al tempo stesso, un formidabile balcone dal quale si può ammirare un incredibile panorama che si estende dalla Piana del Sele e Costiera Cilentana, alla Valle dell’Irno, ai Monti Lattari e la Costiera Amalfitana, fino al Vesuvio e comprensorio dei Paesi Vesuviani, passando per lo splendido Golfo di Salerno. Il Monte Stella è un antico vulcano spento a nord-nord-est dalla città di Salerno. Ha un’altitudine di 953 metri, mentre il Santuario della Beata Vergine Maria Regina di Monte Stella è posto a 875 metri. Diverse erbe mediche sono presenti sul Monte Stella: come la malva, la ruta, la viola, la menta, l’ortica e l’enula campana, alcune delle quali sono menzionate in un codice della Scuola Medica Salernitana dal Maestro Garioponto. La sua conformazione geografica ricorda una stella con cinque punte (San Mango Piemonte, Aiello, Gaiano, Pianomezzano ed Ogliara); i fiori che spuntano sulle pendici del monte hanno forma di stella e di stelle è trapunto il manto azzurro della Madonna.

      

Per motivi organizzativi per partecipare alla giornata del 1 Maggio si richiede l'adesione entro il 28 Aprile ad uno dei seguenti riferimenti: 

cell: 320.70.36.427 

mail:  info@legambienteirno.it

In caso di avverse condizioni atmosferiche, le visite guidate all'interno della villa romana verranno comunque effettuate mentre le escursioni saranno rinviate a data da destinarsi.

Per i dettagli sugli appuntamenti (luogo ed ora) consulta la sezione eventi del sito. Per qualsiasi ulteriore informazione contattare Alfonso cell. 3334509600.

 

Vi aspettiamo numerosi!!



Pubblicato il 22 Aprile 2013 da Staff LegambienteIrno

Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta anche tu


(*) Campi Obbligatori

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di LegambienteIrno.it per essere sempre aggiornato sulle nostre attivitą.

Social